SPAZIO NEUTRO

Centro di psicologia etica applicata

In stretta collaborazione con i servizi sociali territoriali, la Tartallegra mette a disposizione uno spazio neutro con lo scopo di garantire e favorire, in accordo l’art. 9 della “Convenzione dei diritti dell’infanzia”, “l’esercizio del diritto di visita e di relazione” tra il/la minore e i suoi genitori dopo periodi di lontananza a seguito di separazione e divorzio conflittuali, affido e altre vicende di grave crisi familiare.

 

Lo Spazio neutro si propone come un contenitore qualificato alla gestione psicologica, emotiva e relazionale degli incontri tra minori e genitori: un luogo neutrale, uno spazio e un tempo intermedi dove il conflitto può essere riconosciuto e accolto al fine di favorire relazioni di rispetto e di fiducia reciproca. L’esperienza dello Spazio Neutro è temporanea e favorisce il ristabilirsi delle condizioni per un accordo tra gli adulti che ponga nuovamente al centro dell’attenzione il/la minore. Lo spazio è dotato di uno specchio unidirezionale ed un impianto di videoregistrazione per permettere l’osservazione ed il successivo confronto con i partecipanti e/o le figure istituzionali che condividono il progetto.